Motori Green è tutto ciò che c'è da sapere sul mondo dei motori elettrici.

I primi risultati della politica di efficienza energetica implementata dal Gruppo Renault un anno fa sono positivi: il Gruppo ha già ridotto di circa il 10% il consumo energetico dei suoi siti in Francia (con il 13% di gas), rispondendo così alla necessità di diminuire complessivamente il consumo energetico in Francia. La riduzione del 10% corrisponde circa al consumo annuale di uno stabilimento.

Gruppo Renault

Adottando una serie di misure ed implementando un’organizzazione dedicata, il Gruppo Renault accelera la sua politica e punta alla riduzione del 14% (di cui il 17% di gas) del consumo energetico nei suoi siti in Francia nel 2023.

Una Task Force per raggiungere un obiettivo ambizioso:

Per accelerare questa trasformazione alquanto urgente, il Gruppo Renault ha creato, a Luglio, la Task Force Energy Crisis. Tra le priorità di questo team dedicato, c’è la riduzione del consumo per veicolo prodotto. Obiettivo che corrisponde ad un calo del 40% del consumo energetico per veicolo prodotto in meno di 5 anni. Questo nuovo obiettivo confermerà la posizione di vantaggio del Gruppo in termini di performance energetica, tra le migliori al mondo dell’industria automotive.

Azioni concrete nei siti:

Gli sforzi compiuti per favorire la sobrietà energetica rientrano nel piano di performance energetica e decarbonizzazione lanciato nel 2021. Tra questi, spiccano 5 punti principali:

  • Riduzione dei consumi energetici al di fuori della produzione: risparmio generalizzato (riscaldamento, produzione di aria compressa, luce) e gestione ottimizzata dei fermi macchina.
  • Durante il periodo di produzione, ottimizzazione delle impostazioni di riscaldamento dei reparti di produzione, logistica e aree terziarie.
  • Monitoraggio quotidiano dei consumi sito per sito e reattività in caso di consumi eccessivi.
  • Piano di investimento di 2,2 milioni di euro nel 2022 per dotare di sensori e contatori connessi i siti in Francia e migliorare, così, ulteriormente la gestione dell’energia e lo sviluppo dei gemelli digitali “energetici” tramite la partnership con Google Cloud.
  • Ottimizzazione dell’impronta immobiliare terziaria ed industriale.

Per saperne di più, ecco i progetti KAIROS (gestione digitale dei reparti di verniciatura),  Adjust’Air (ottimizzazione dei sistemi di ventilazione) e SIEREN (gestione dei consumi di elettricità) selezionati durante l’hackathon tenutosi a Novembre 2021!

Oltre alla performance energetica, il Gruppo Renault ha avviato un piano molto ambizioso di decarbonizzazione ed indipendenza energetica del suo comparto industriale per raggiungere un mix del 50% di energie rinnovabili in Francia, a partire dal 2026, e del 100% nel 2030. Il Gruppo si prefigge l’obiettivo ambizioso di raggiungere la neutralità carbonica nel Centro ElectriCity dal 2025, nei siti di produzione in Europa dal 2030 e in tutti gli impianti industriali nel mondo nel 2050.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x